• Premier Deluxe Roma vasca con porta in vetroresina
  • Vasche da bagno sportello Premier Deluxe
  • vasca con sportello Roma
  • vasche-con-porta-roma
  • Premier Deluxe vasca Compact
  • Vasche motorizzate Roma
  • Premier Deluxe bagni per disabili
  • Vasca modello Golden Deluxe Linda Tuttaporta, la nostra vasca con sportello più venduta!
  • Venite a trovarci nel nostro nuovo showroom in Viale Tirreno 220 a Roma
  • Realizziamo la vostra vasca su misura e nel colore che preferite!
  • Venite a vedere le nostre vasche nella sede centrale di Reha Group a La Romanina
  • Vasca modello Compact
  • 100% di recupero delle spese per gli interventi di abbattimento delle barriere architettoniche
  • Il nostro show-room: bagno completamente attrezzato

Qual è l'ora giusta per fare il bagno?

 

Non c'è niente di più rilassante di un bel bagno caldo, dopo una lunga e stressante giornata di lavoro o di studio. Il bagno caldo ha il potere di allentare le tensioni, rilassare il corpo e la mente. É però lecita una domanda: qual è l'ora giusta per fare il bagno? Gli esperti secondo alcuni studi hanno stabilito che l'orario migliore per fare il bagno va dalle 18:00 alle 20:00. In questo lasso di tempo il corpo, pur essendo stanco, è ancora in grado di recepire gli effetti benefici derivanti dal tepore dell'acqua calda. Bisogna però considerare che, da un punto di vista logistico, non è sempre possibile fare il bagno all'ora indicata. Durante la fascia di orario compresa tra le 18:00 e le 20:00 infatti spesso si torna da lavoro.

 

donna che fa bagno

La sicurezza in casa: i fattori di rischio

 

L’accrescimento della sicurezza in casa è uno dei settori della prevenzione in cui, da più parti, si sente grande bisogno di continuare a lavorare. Tutte le attività che contribuiscono a questa causa hanno il fine di ridurre il gran numero di incidenti che si verificano in casa, circa tre milioni di infortuni, con 7000 morti, secondo l’Istat. Alla gravità del problema non è rimasto indifferente neanche il Ministero della Salute che si è preoccupato di elaborare documenti e materiali tecnici, utili alla prevenzione nelle abitazioni. I soggetti più colpiti dagli incidenti in casa sono i bambini e gli anziani e, tra questi ultimi, in particolare le donne.

Nella sicurezza in casa il lavabo è uno dei punti a maggior rischio per la vicinanza di prese di corrente

 

Gli incidenti domestici: come evitarli

 

Anche se tutte le abitazioni sono ormai dotate di ogni genere di comfort, in molti casi la qualità del sistema abitativo è ancora di livello molto basso, per questo, al giorno d’oggi, accadono ancora molti incidenti domestici. Si tratta di una fonte di infortuni preoccupante al punto tale da aver destato l’attenzione dell’Istituto Superiore di Sanità che, in un suo rapporto, ha definito i fondamenti per la prevenzione degli stessi incidenti domestici.

Utilizzo delle maniglie di sicurezza in bagno per la prevenzione degli incidenti domestici

 

I benefici della vasca idromassaggio

 

Quali sono i benefici della vasca idromassaggio? Una domanda di cui dobbiamo sempre tenere ben presenti le risposte, fornite ormai anche da autorevoli fonti d'informazione, dal momento che i vantaggi sono molti e niente affatto trascurabili. Tali benefici sono anche elevati a potenza nel caso di anziani e disabili, per questo consigliamo sempre di associare alle vasche con sportello Premier Deluxe la funzione opzionale dell’idroterapia, così da ottenere una vasca idromassaggio con sportello, una fonte illimitata di benessere e ristoro.

vasca idromassaggio con bocchette aria

 

La vasca da bagno: una fonte di benessere

 

Il bagno e, soprattutto la vasca da bagno, sono elementi della nostra casa che negli ultimi anni ha subito molteplici trasformazioni, non sempre così immediate da comprendere e spesso tutt’altro che lineari rispetto all’evoluzione della stessa casa e dell’abitare in genere.

Mentre l’architettura ha razionalizzato e ottimizzato gli spazi delle abitazioni, riducendo le metrature degli appartamenti e tentando di creare, anche nell’arredamento, soluzioni che sfruttassero in maniera ottimale ogni spazio, il bagno e, ancora, la vasca da bagno in particolare, sono stati spesso oggetti di una curiosa controtendenza.

Vasca da bagno come zona benessere e relax della casa

 

I sanitari per disabili: alcuni consigli utili

 

Per utilizzare il bagno in totale sicurezza, garantendo il massimo comfort e la massima comodità anche ad anziani e disabili, è importante comprendere quali sono le caratteristiche specifiche dei più importanti sanitari per disabili.

Sia che si tratti di un’abitazione privata, sia che vi troviate nella necessità di dover costruire, o anche ristrutturare, i servizi igienici di una comunità per anziani o di una struttura alberghiera, i sanitari per disabili sono un elemento fondamentale, da realizzare con alcuni semplici, ma indispensabili, accorgimenti.

Sanitari per disabili maniglie fisse e mobili, WC rialzato, doccetta bidet

 

La vasca con sportello: un accessorio di design

 

Oggi vogliamo proporvi un punto di vista particolare: quello estetico. Perché pensare necessariamente alla vasca con sportello come a un oggetto utile solo ad anziani e disabili? Perché credere che la vasca con sportello sia un elemento necessario solo chi ha una mobilità limitata o difficoltosa?

In realtà alcuni dei modelli di Premier Deluxe permettono di pensare in modo diametralmente opposto. Considerate, ad esempio, la vasca con sportello “Serena” che vedete qui sotto.

Premier Deluxe vasche da bagno artigianali su misura

Come realizzare un bagno per disabili

 Quali sono gli elementi necessari per un bagno per disabili agevole e confortevole? Ci sono specifiche indicazioni da seguire? Cosa suggerisce il buon senso? E la normativa? In questo articolo cerchiamo di rispondere a queste domande con semplicità e chiarezza.

Il punto di partenza imprescindibile per comprendere come deve essere fatto un bagno per disabili è, a nostro avviso proprio la normativa. In questo caso non facciamo riferimento solo alla Legge 13/89 in materia di abbattimento delle  barriere architettoniche negli edifici privati ma soprattutto a Decreto Ministeriale (D.M.) 236/89 (emanato dall’allora Ministero dei Lavori Pubblici) che legifera proprio su tale argomento.

 

bagno per disabili

   

La doccia per anziani: un mito da sfatare

 

Su molte riviste o siti web dedicati al mondo degli anziani si parla spesso di igiene nella terza età e si cita spesso la doccia per anziani come un elemento indispensabile del bagno. Si tratta purtroppo di un mito costruito attraverso argomenti di natura economica: a fronte di un costo ridotto la doccia per anziani causa purtroppo consistenti problemi, sia per l’installazione che per l’utilizzo.

vasche per anziani

 

La vasca disabili? Un problema solo apparentemente insormontabile

Per l’igiene e l’autonomia di persone con ridotte capacità motorie, come i disabili, un elemento come la vasca disabili risulta indispensabile all’interno di un bagno assistito, dal momento che  i disabili sono una tipologia di persone che ha difficoltà quotidiane nel compiere azioni che per tutti gli altri risultano di estrema semplicità e naturalezza.

La vasca disabili diviene un elemento di primaria importanza non solo per rendere più semplici e fluide tutte quelle azioni che, quotidianamente garantiscono l’igiene intima della persona ma anche per garantire il benessere all’interno delle mura della propria casa e, soprattutto, in un luogo ancora più intimo come il proprio bagno.

vasca disabili

 

 

Vasca con sportello

 

vasca-con-sportello-modello-serena

 

Lo sportello nella vasca è la soluzione più confortevole e adatta per anziani e disabili. Ideale per garantire un'entrata comoda che garantisca la massima sicurezza e il minimo sforzo per quel che riguarda il movimento fisico.

Grazie a una apertura sulla vostra vasca, potrete entrare utilizzandola come una doccia. Questa è una soluzione economica si può applicare con tutti i tipi di vasca.

Il lavoro può essere completato dall'installazione di una serie di accessori in grado di migliorare ancora la sicurezza del bagno. L'interno della vasca ha uno spazio ottimizzato e senza angoli pericolosi; l'ottimizzazione è utile anche in fase di pulizia quotidiana: pulire la vasca è molto più facile.

 

 

 

 

 

Bagni per disabili: istruzioni per l'uso

bagno-disabili

 

Quali sono le caratteristiche da rispettare nella costituzione di un bagno per disabili?

 

MANIGLIONI PER WC
I due sistemi più idonei per accedere alla tazza WC sono:
1) prevedere un tubo in acciaio posto ad un'altezza di 1,95 m dal pavimento con dei maniglioni scorrevoli orizzontalmente e verticalmente

2) posizionare sul lato destro e sinistro del water, maniglioni posti ad un'altezza di 0,80 m dal pavimento con la possibilità di ruotare di 90% ed essere addossati alla parete verticale dando la possibilità del trasferimento dalla sedia a rotelle al water sia frontale che laterale.

BIDET
L'uso di un bidet standard può essere un ostacolo per molte persone disabili soprattutto quelli che utilizzano una sedia a rotelle.

In caso di bidet "autonomo" dovrebbero essere previste delle barre di supporto orizzontali e verticali. Una barra di supporto orizzontale deve essere fissata sul muro laterale al bidet, mentre le barre verticali, che servono per sedersi o alzarsi, devono essere poste di fronte all'apparecchio.

Esistono comunque molte soluzioni in commercio, che prevedono l'accorpamento di tazza WC e bidet, mediante sistemi di pulizia con un braccio-doccia.

DOCCIA
La doccia deve avere un sedile ribaltabile ad altezza pari a quella delle sedie a rotelle. Si prevede inoltre un corrimano orizzontale a un altezza di 1,70 m da terra. La pendenza per il deflusso delle acque deve essere realizata nel pavimento, senza la costruzione di gradini. Fondamentale l'installazione di un tubo doccia mobile, oltre che di uno fisso.

 

Vasche da bagno per anziani: le caratteristiche

 

vasche-per-disabili

Per una persona anziana, le normali difficoltà motorie dovute all'età, possono diventare un ostacolo (talvolta, purtroppo, persino un pericolo) per il consueto utilizzo di uno dei più banali mezzi di igienizzazione: la vasca da bagno.

La soluzione migliore consiste nell'utilizzare una vasca con lo sportello: una vasca in grado di accogliere l'utente con pochissimi movimenti nella fase di ingresso, senza alcun ausilio di agevolazioni esterne.

 

Quanto costa una vasca da bagno?

 

quanto costa una vasca da bagno

Sostituire la vasca da bagno non sempre richiede spese particolarmente eccessive. Il prezzo finale è influenza dal modello: le vasche a prezzi più contenuti hanno in genere forme semplici, le classiche rettangolari per intenderci, e sono modelli di serie, ovvero senza accessori in dotazione. Di solito vasche dalle forme circolari, che devono essere necessariamente installate al centro della stanza, oppure modelli asimmetrici o angolari fanno parte invece, per tecnologia e design, di collezioni di segmento di prezzo più alto. Comunemente i modelli più a buon mercato sono quelli tradizionali da incasso o da appoggio alla parete. Con i modelli da incasso è necessario però valutare anche i costi per la struttura muraria necessaria per incassare la vasca. Anche tra le vasche idromassaggio vi sono modelli economici che garantiscono le funzioni base e la stessa qualità e comfort delle più accessoriate.

 

Bagni per disabili: la normativa

 

 

detrazioni-disabile

Le normative che regolano la progettazione e la conseguente costruzione o ristrutturazione in edifici pubblici e privati, quello che nella sostanza è l' "ambiente costruito”, si sono evolute notevolmente negli ultimi trenta anni, in
conseguenza dell’acquisizione di una maggiore coscienza sociale e della consapevolezza che è diritto di ogni persona, indipendentemente dalle sue condizioni, di poter accedere ad ambienti e servizi.

Quindi una visione progettuale più ampia, che non immagini ambienti per “minorati”, secondo una terminologia in uso negli anni Sessanta e Settanta, ma che sia rivolta a tutti, capace di offrire al progettista stimoli per costruire in maggiore aderenza alle esigenze dell’uomo, e non quindi vincoli limitativi.

 

Normativa bagni disabili legge 13/89

Contributi per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati

Legge n. 13 del 09/01/1989 e circolare ministeriale – Ministero dei Lavori Pubblici n. 1669 del 22/06/1989

La Legge n. 13 del 1989 ha introdotto la possibilità di richiedere contributi per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati.
L’installazione delle vasche Premier Deluxe consente di accedere a tali benefici.

 

Chiamaci

chiamaci

per ricevere informazioni o una consulenza gratuita in tutta Italia, senza impegno di acquisto.

Cell. +39 346 2407117

Numero Verde
Numero Verde 800 702 661
chiamata gratuita

Il Negozio

Premier Deluxe - la vasca con lo sportello

premier-deluxe-negozio-vasche-roma

Show-room principale
Viale Tirreno, 220
00141 - Roma
Si riceve per appuntamento
Aperto il sabato

Show Room Tel. 06 83081494
Numero Verde 800 702661
Cell. +39 346 2407117

e-mail info@premierdeluxe.eu